CARTOGRAFIA  ITALIANA E PORTOGHESE

Conferenze I De Agostini e la Cartografia a cura del dott. Giovanni De Agostini con il  dott. Stefano Giuliani e Cartografia Portuguesa - Passado e Presente a cura dell'Ing. João Cordeiro Fernandes, in collaborazione con la Sociedade de Geografia di Lisbona e con Geo4map di Novara.

 

Giovanni Gabriele De Agostini (3 agosto 1945 –) Giovanni De Agostini jr., nipote del fondatore, entra nell’azienda di famiglia nel 1963. Dopo aver percorso i vari passaggi per apprendere il lavoro cartografico, continua il processo di semplificazione della produzione cartografica utilizzando l’incisione su plastica foto-sensibilizzata e meccanizzava l’esecuzione delle campiture dei colori con maschere foto-incise. 
Abbandonava la scrittura a mano dei toponimi per introdurre la fotocomposizione veniva poi posizionata a stripping. L’arrivo dei moderni sistemi digitali portava all’abbandono di tutti i precedenti sistemi utilizzando i nuovi programmi dedicati alla cartografia. Nel 1965 il primo lavoro: la carta della Luna. Da ricordare, fra le opere principali, la riedizione di Imago Mundi in 14 volumi (dove ha collaborato per la stesura dei testi di geografia fisica e storica, tutta la parte cartografica e all’impaginazione), la carta d’Italia 1:500.000 per Panorama-Mondadori, l’Islam History Atlas in 240 tavole in arabo, l’edizione italiana del Times History Atlas e 30 carte geologiche 1:100.000 dello Zambia per la CEE e il Geological Survey Dep. di Lusaka.
  
Stefano Giuliani è attualmente l’Amministratore Delegato dell’azienda Geo4Map, casa editrice specializzata in prodotti geografici e cartografici, con sede a Novara. 
La carriera di Stefano Giuliani inizia presso l’Istituto Geografico De Agostini come GIS Specialist senior, per poi diventare responsabile e direttore della produzione cartografica. Sono importanti anni di formazione e di crescita durante i quali la produzione cartografica di De Agostini aumenta, contribuendo a fare dell’Istituto Geografico uno dei colossi imprenditoriali del mercato italiano. 
Nel 2009 Stefano Giuliani fonda, insieme ad altri 8 soci provenienti da De Agostini, l’azienda Geo4Map, con l’obiettivo di dare nuovo slancio all’editoria cartografica sempre più rivolta al digitale. Nel 2015 Geo4Map acquisisce il ramo d’azienda cartografico e geografico di De Agostini, proponendosi di mantenere la tradizione cartografica ben salda a Novara, continuando a produrre atlanti e altri volumi storici dell’Istituto Geografico, ma con un tocco personalizzato e innovativo.
 
 
João Manuel Cordeiro Fernandes è laureato in Ingegneria Geografica presso la Facoltà di Scienze dell’Università di Lisbona e specializzato in Elaborazione Digitale di Immagini e Applicazioni alla Cartografia, Fotogrammetria e Rilievo Remoto presso l’Università di Karlsruhe.
  Membro della Sezione di Geografia Matematica e Cartografia della Sociedade de Geografia di Lisbona, membro dell’Associazione Internazionale di Cartografia, del gruppo di lavoro responsabile dell’elaborazione delle norme di produzione della cartografia topografica per le scale 1:2 000 e 1:10 000 e dell‘elaborazione della serie cartografica nazionale di immagine in scala 1:100 000; attualmente è direttore della Sezione di Cartografia della Direzione Generale portoghese del Territorio.

Schedule

Data: mercoledì 22 giugno 2016

Orari: 18.00

Luogo: Sociedade de Geografia de Lisboa, Rua das Portas de Santo Antão, 100 - Lisboa

Organizzato da: IIC Lisbona

In collaborazione con: Sociedade de Geografia de Lisboa, L’Antica Cartografia di Giovanni e Minori De Agostini, Geo4map de Novara e Camera di Commercio di Novara

 Ingresso gratuito


Location

Sociedade de Geografia de Lisboa

Rua das Portas de Santo Antão,

100 - Lisboa

Email: iiclisbona@esteri.it

Telephone: 

 +351 213884172 - +351 213882458

Orario di apertura al pubblico
Segreteria:
Matt: dal lunedì al venerdì dalle 09.30 alle 12.30 
Pom: dal lunedì al giovedì dalle 15.30 alle 17.30 


Impressions